EOS

Uso delle modalità Scena

EOS

Uso delle modalità Scena

EOS

Uso delle modalità Scena

EOS

Uso delle modalità Scena

EOS

Uso delle modalità Scena

La mia nuova fotocamera, Guida 2: La tua fotocamera in dettaglio

Speriamo che nel frattempo tu abbia avuto modo di scattare fotografie eccezionali con la tua nuova fotocamera e che le idee contenute nella prima guida sulla composizione ti siano state di aiuto per realizzare scatti interessanti e coinvolgenti.

In questa guida analizzeremo la fotocamera più in dettaglio e daremo un'occhiata ad alcune funzioni e impostazioni che puoi utilizzare per migliorare ulteriormente i tuoi risultati.

Ci auguriamo che, una volta letta la guida, troverai l'ispirazione per realizzare fotografie ancora più creative. Ricordati di condividere i tuoi risultati sulla pagina Facebook di Canon utilizzando #LaMiaNuovaCanon #ModalitaSceneCanons.

Tutto sotto controllo

Nell'ultima guida sulle tecniche di composizione ti abbiamo suggerito di utilizzare il “riquadro verde” situato sulla ghiera di selezione della modalità di scatto come punto di partenza per utilizzare la tua fotocamera. Questa modalità (il cui nome ufficiale è "Scena smart auto") imposta la fotocamera in modalità completamente automatica, quindi tutte le decisioni sulle impostazioni da utilizzare vengono prese al tuo posto. (vedi Modalità scena)

La fotocamera fa un ottimo lavoro in modalità Auto. Ma capiteranno situazioni in cui la scena immortalata dalla fotocamera non sarà esattamente come tu l'avevi immaginata. Per questo è utile sapere come abbandonare la modalità automatica e assumere il controllo della tua fotocamera EOS.

Divertiti con le modalità scena

[MASTER] Guide_2 Image 01

Le modalità scena sono un ottimo modo per comunicare alla tua fotocamera che tipo di soggetto desideri immortalare. Per selezionarle, è sufficiente ruotare la ghiera delle modalità di scatto su una delle icone corrispondenti. (vedi Modalità di scatto creativo)

[MASTER] Guide_2 Image 02
Impostando la fotocamera sulla modalità scena Ritratto, si ottiene un bell'incarnato e un effetto sfocato sullo sfondo che concentra l'attenzione sul soggetto. (vedi Selezione ambiente di scatto)

Per esempio, se vuoi scattare una foto a un amico o a un familiare, ruota la ghiera su "Ritratto". In questo modo la fotocamera regola le impostazioni in modo che siano più adatte a una fotografia ritrattistica, come per esempio la sfocatura dello sfondo per far risaltare il soggetto e la regolazione del colore e del tono dell'immagine per un effetto naturale su carnagione e capelli.

[MASTER] Guide_2 Image 03
Questa sequenza di immagini si è avvalsa della modalità scena "Sport" per mantenere l'attenzione sul soggetto in movimento e realizzare una serie di scatti mentre veniva premuto l'otturatore. In alternativa, potresti provare a utilizzare la modalità scena speciale "Bambini" (vedi oltre).

Allo stesso modo, quando si fotografano soggetti in movimento, imposta la ghiera sulla modalità scena "Sport". Questa modalità comunica alla fotocamera che è necessaria una rapida messa a fuoco e permette di tenere premuto l'otturatore per uno scatto continuo. Prova a utilizzare questa modalità quando vuoi immortalare bambini, adulti che praticano sport o animali in movimento e anche quando sei tu a muoverti, per esempio per fotografare dal finestrino di un treno.

Livello superiore

Ora che hai visto i vantaggi di non utilizzare la modalità Auto, perché non provi a personalizzare le impostazioni di scatto in base al tuo soggetto? Se ti piace avere uno sfondo sfocato, ecco come ottenerlo.

Ruota la ghiera su "CA" o modalità di scatto Creativa automatica. Quindi usa il pulsante "Q" sul retro della fotocamera per accedere al menu. Da qui puoi regolare le opzioni "ambiente", per colore e tono; "sfocatura sfondo", ossia il livello di messa a fuoco dello sfondo e "drive/autoscatto", per comunicare alla fotocamera di effettuare più scatti. (vedi Foto di gruppo)

[MASTER] Guide_2 Image 04
Nella seconda immagine, una maggiore sfocatura dello sfondo concentra l'attenzione sul soggetto principale (in questo caso la statua).

Oltre alle modalità scena, dalla ghiera puoi selezionare anche SCN, ovvero le Modalità Scena speciale. Di nuovo, utilizzando il pulsante Q per accedere al menu, puoi selezionare una serie di impostazioni extra che potrebbero essere adatte al tuo soggetto. (vedi Uno sguardo da vicino)

Per avere un'idea più precisa dell'effetto che ogni funzione ha sull'immagine, passa alla modalità Live View e usa il pulsante Q per sfogliare ogni menu. Utilizzando la modalità Live View potrai visualizzare i cambiamenti in tempo reale. In alternativa, esplora l'app Guida Canon EOS per la descrizione completa di ciascuna opzione e l'indicazione di come trovarla. Scopri di più sull'app Guida Canon EOS 1200D EOS 100D

[MASTER] Guide_2 Image 05
La regolazione delle impostazioni della scena e della luce ambientale può arricchire i colori e dare vita a tramonti più vividi

Assumere il controllo della fotocamera può dare molte soddisfazioni e contribuire a realizzare immagini di qualità superiore. Insieme, tu e la tua fotocamera potete raggiungere ottimi risultati e conoscere le sue funzioni e come controllarle ti sarà molto utile per le prossime fasi.

Modalità scena

Esistono diverse modalità Scena fra cui poter scegliere, incluse Macro, Sport, Ritratto e Paesaggio.

Modalità di scatto creativo

La tua fotocamera può funzionare anche in modalità parzialmente o completamente manuale, note come "Modalità di scatto creativo". Con queste modalità hai accesso a tutte le funzioni e impostazioni della fotocamera. Abbandonando la modalità Auto, dovrai confrontarti con aspetti più tecnici della tua fotocamera, come la velocità dell'otturatore, l'apertura e la sensibilità ISO. Se scegli di utilizzare queste modalità, ti consigliamo di iniziare a familiarizzare con questi termini e le loro funzioni. Affronteremo questi aspetti più in dettaglio nelle prossime guide.

Selezione ambiente di scatto

Puoi verificare l'aspetto che avrà la tua immagine in una qualunque delle modalità scena; utilizzando il pulsante Q e i tasti di selezione rapida si modificano le impostazioni di scatto basate sull'ambiente e quelle basate sulla luce/scena.

Scopri di più sull'app Guida Canon

Foto di gruppo

Se disponi di una comoda piattaforma su cui poter appoggiare la tua fotocamera, puoi attivare l'autoscatto dal menu. Per avere una sequenza di fotogrammi, prova l'opzione "Continuo", impostata su 2-10 scatti, che continuerà a scattare per 10 secondi dopo che avrai premuto l'otturatore. Non dimenticare di dire al gruppo che avrà a disposizione tanti scatti per mettersi in posa!

Uno sguardo da vicino

Un ottimo modo per vedere come ogni modalità e funzione influenza l'immagine è scattare una serie di foto modificando le impostazioni di ciascuno scatto. Installa la fotocamera su un treppiede o posizionala in un luogo stabile in modo da semplificare il confronto tra le immagini. Scarica le immagini e confrontale sullo schermo di un computer, dove le differenze saranno più visibili.

Scatta, condividi e visualizza con #LaMiaNuovaCanon #ModalitaSceneCanon

Trova un luogo interessante per una foto e realizza un paio di scatti, uno con impostazione automatica e uno utilizzando una modalità scena. Quale preferisci? Poi condividilo con noi con #LaMiaNuovaCanon #ModalitaSceneCanon, indicando le impostazioni utilizzate. Puoi anche consultare le pagine dedicate alle composizioni per confrontare le tue nuove foto con le precedenti e vedere i progressi.

Condividi i tuoi risultati

Scatta la stessa foto utilizzando la modalità Scena e la modalità Auto, poi condividi la tua preferita.