Struttura e caratteristiche della fotocamera reflex

La struttura della fotocamera reflex a obiettivo singolo (SLR) fa sì che sia possibile utilizzare un'ampia gamma di obiettivi intercambiabili per costruire il sistema ottimale per le fotografie.

Questo è il fascino della fotocamera reflex. La caratteristica principale di questa fotocamera è il sistema del mirino. Poiché nel mirino viene visualizzata l'immagine che raggiunge effettivamente il piano focale, è possibile controllare in anticipo l'immagine catturata in digitale o su pellicola.

Picture_News-01-image01.jpg

I raggi di luce che superano l'obiettivo vengono riflessi verso l'alto da uno specchio che si trova davanti all'obiettivo, mostrando l'immagine in uno schermo di messa a fuoco equidistante rispetto al piano focale. A questo punto viene utilizzato un pentaprisma che orienta e proietta l'immagine correttamente prima che quest'ultima sia visualizzata attraverso il mirino. Quando si preme il pulsante dell'otturatore, lo specchio si solleva e l'otturatore si apre in modo da esporre la pellicola o il sensore immagine. Quando l'otturatore si chiude, lo specchio torna in posizione originale. In questo modo è possibile inquadrare le immagini con precisione senza i problemi di parallasse, comuni nelle fotocamere compatte, che hanno percorsi di luce differenti per l'obiettivo e il mirino.

spacer
					image
Ulteriori articoli