Guida illustrativa: Primi piani

La fotografia di primi piani (o macro) apre un mondo nuovo a te e alla tua fotocamera EOS.

La fotografia macro è perfetta per i mesi autunnali e invernali in quanto può essere realizzata in ambienti chiusi come all'aperto, quando le giornate si accorciano e il tempo è meno prevedibile.

IHTT_Page_1_01
Anemone, © Ueli Grossenbacher, Canon EOS 50D

I primi passi
Se sei agli inizi, puoi utilizzare l'obiettivo zoom standard in dotazione con le fotocamere EOS prima di passare a un obiettivo specifico per macro. Utilizza il teleobiettivo per ottenere il massimo ingrandimento e imposta il selettore di modalità della EOS sull'opzione dedicata ai primi piani. Ciò consente di regolare le impostazioni di esposizione e Picture Style. Ulteriori informazioni su queste impostazioni. Noterai che avvicinandoti al tuo soggetto, anche i movimenti derivanti dalle vibrazioni della fotocamera saranno più evidenti. Il modo migliore per ovviare a questo inconveniente è utilizzare un treppiede. Adesso sei pronto a iniziare.

IHTT_Page_1_02
Armonie acquatiche, © Roberto Tacchetto, Canon EOS-1D Mark III

Profondità di campo e messa a fuoco
La messa a fuoco su soggetti vicini all'obiettivo restringe considerevolmente la profondità di campo (l'area a fuoco che precede e segue l'effettivo punto di fuoco del soggetto). Indipendentemente dall'apertura selezionata, lo sfondo tenderà a essere sfocato, ma utilizzando un'apertura più stretta (numero f/ più alto) una porzione maggiore del soggetto risulterà nitida.

Per controllo e precisione ancora migliori, imposta l'obiettivo sulla messa a fuoco manuale. Vedrai che anche i piccoli movimenti risulteranno "ingranditi" insieme al soggetto. Piccole regolazioni risulteranno in grandi differenze nell'area di messa a fuoco. L'utilizzo di Live View ingrandito ti consentirà di ottenere una messa a fuoco il più precisa possibile.

Illuminazione
Trovare la giusta illuminazione è fondamentale per la fotografia macro. Se lavori al chiuso, puoi utilizzare la luce naturale che entra da una finestra. Evita la luce diretta del sole (quando il tempo è nuvoloso, la luce è migliore) e utilizza un pezzo di cartoncino bianco per riflettere la luce sul soggetto e ridurre al minimo le ombre. Spostare il cartoncino o regolarne l'angolazione può fare un grossa differenza.

Idealmente, la sorgente luminosa ti consentirà di illuminare tutte le aree del soggetto per metterne in evidenza dettagli e colori. I flash Canon Macro Ring Lite e Macro Twin Lite sono sistemi di illuminazione aggiuntivi che ti aiuteranno a ottenere una luce più uniforme per le tue fotografie macro.

IHTT_Page_1_03
Pomodoro tagliato, © Katherine Watson, Canon EOS 7D

Composizione e sfondo
La fotografia di primi piani o macro è basata sui dettagli, per questo è fondamentale dedicare tempo ad assicurarti che l'impostazione del soggetto sia corretta rispetto allo sfondo. Molto probabilmente lo sfondo risulterà sfocato, ma colori, luminosità e forme generali possono comunque togliere al soggetto l'attenzione che merita.

Adesso che conosci le basi, vai alla pagina successiva per passare di livello.

1  2