Tutorial: L'esposizione

Modalità di misurazione

L'esposimetro nella tua EOS misura la luminosità della luce che entra nell'obiettivo.

Quindi imposta, o ti permette di selezionare, la velocità dell'otturatore, l'apertura dell'obiettivo e il valore ISO ottimali per ottenere un'esposizione corretta. La maggior parte delle fotocamere EOS attualmente in commercio offre quattro modalità di misurazione dell'esposizione. Consulta il manuale di istruzioni in dotazione con la fotocamera. Di seguito sono descritte le differenze tra tali modalità.

Picture_Tutorial_p2Misurazione valutativa: un modo di misurazione generico e adatto a molte situazioni che divide l'area dell'immagine in varie zone. I sensori poi misurano la luminosità della luce in ciascuna zona in base al tipo di scena impostata.


Picture_Tutorial_p2_02Misurazione parziale: effettua la lettura dall'area centrale del mirino (dal 6 al 10%, a seconda del modello di fotocamera). Questa modalità può essere utile quando lo sfondo è molto più luminoso del soggetto, come in caso di retroilluminazione.

Picture_Tutorial_p2_04Misurazione spot: utile quando si desidera misurare un'area specifica del soggetto o della scena (dall'1,5 al 4% del mirino, a seconda del modello di fotocamera). Per situazioni simili alla misurazione parziale ma quando il soggetto è una parte più piccola della tua immagine.



Picture_Tutorial_p2_03Misurazione media pesata al centro:
la fotocamera tiene in maggiore considerazione l'area centrale del mirino, impostando la misurazione al centro e poi calcolando un valore medio in base all'intera scena.

Guarda la differenza in modalità Live View
Grazie alla fotografia digitale puoi vedere l'immagine che hai scattato entro uno o due secondi dall'esposizione. Tuttavia, con gli scatti in modalità Live View puoi vedere che aspetto avrà l'immagine prima di scattare la foto.

Premendo il pulsante "Info" mentre sei in modalità Live View puoi vedere l'istogramma e controllare l'esposizione. Lo scopo è tenere i picchi dell'istogramma entro i limiti del grafico. I picchi che superano il bordo a sinistra indicano la perdita di dettagli nelle ombre, mentre i picchi che superano il bordo a destra indicano la perdita di dettagli nelle tonalità chiare.

Picture_Tutorial_p2_05
Norfolk Hawker, © Miles Bostock 2012, Canon EOS 550D

1  2   3  4  5