Tutorial sulle fotocamere compatte

Nel tutorial di questo mese, scopriamo cosa accade quando metti da parte il manuale della fotografia e ti affidi all'istinto per realizzare immagini spettacolari. Scattare in maniera più spontanea può produrre immagini casuali ma belle e di effetto, che descrivono in maniera perfetta una situazione o una sensazione.

Uno degli aspetti migliori delle fotocamere compatte consiste nel fatto di essere estremamente reattive e portatili. Le fotocamere PowerShot e IXUS sono realizzate per essere di facile utilizzo e per fornire la migliore qualità dell'immagine; quindi, l'ideale è tenerle in tasca, pronte da estrarre per scattare nelle avventure quotidiane.

Suggerimento: controlla le impostazioni in modo che la tua fotocamera sia ottimizzata e pronta allo scatto non appena vedi qualcosa che vuoi immortalare.

  • Spegnere il flash automatico
  • Foto in bianco e nero
  • Punto AF singolo
  • Usare il registro del GPS

Spegnere il flash automatico

Uno degli aspetti più importanti è sapere come, e in che occasione, si spegne il flash automatico, poiché l'utilizzo del flash può alterare l'ambiente nella tua foto, con il risultato di non riuscire a catturare un'atmosfera autentica. È anche bene ricordare che la portata del flash non è molto estesa di notte, quindi è preferibile spegnerlo. A questo punto, la fotocamera è pronta a scattare in maniera più rapida, dal momento che non è necessario attendere il caricamento del flash.

Tuttavia, in alcune occasioni quando la luce è più scarsa, in interni o per i ritratti, occorre sapere come si riaccende. Individua l'icona del flash: in genere, si trova su uno dei pulsanti sul retro della fotocamera. Premi il pulsante una volta per spegnere il flash e premilo di nuovo per riaccenderlo. Alcune fotocamere presentano una modalità di spegnimento del flash sulla ghiera di selezione oppure fra le varie modalità Scena.


[MASTER]Tutorial_DSC_1
Ludo, Almost Wired
Diritti di utilizzo: https://creativecommons.org/licenses/by/2.0/


Foto in bianco e nero

Ridurre una scena ricca di colori vivaci a un unico miscuglio di tonalità può apparire controproducente, ma in realtà aiuta a osservare la composizione grafica in maniera originale e diversa dal solito. Seleziona il bianco e nero dal menu My Colors, e potrai vedere un'anteprima della scena sullo schermo LCD. Se il tuo istinto ti suggerisce che il bianco e nero si addice meglio all'occasione, scatta così.


Punto AF singolo

I sistemi AF (messa a fuoco automatica) in gran parte delle fotocamere compatte sono sviluppati secondo specifiche avanzate per rispondere a un'esigenza di praticità; tuttavia, a volte è necessario seguire l'istinto e prendere in mano la situazione. Regolare il punto AF ti consente di scegliere l'area da mettere a fuoco. Puoi cambiare la messa a fuoco mediante il quadratino al centro dell'inquadratura e scattare. Non temere la novità: la sperimentazione può portare a immagini davvero ad effetto. A volte è bene non pensare troppo: scatta e basta.

[MASTER]Tutorial_DSC_2
Wesley Eller, Look Up, Look Down
Diritti di utilizzo: https://creativecommons.org/licenses/by/2.0/ 


Lo sapevi che... Con le fotocamere PowerShot e IXUS puoi usare la tecnica di "blocco della messa a fuoco e ricomposizione". Premi il pulsante dell'otturatore a metà: la fotocamera mette a fuoco e misura l'esposizione. Tieni il dito premuto e ricomponi la scena. Ora, premi il pulsante fino in fondo e scatta la fotografia. Osserva il risultato: hai "imbrogliato" la fotocamera, facendole acquisire l'immagine con esposizioni e lunghezze focali diverse. Con questa tecnica puoi realizzare immagini intriganti e creative, nelle quali il soggetto è decentrato ma pur sempre nitido e a fuoco. 


Usare il registro del GPS

Diverse fotocamere sono dotate di un modulo GPS che può essere configurato in modo da memorizzare i dati geoposizionali di ciascuna fotografia. Quando esplori le meraviglie di una nuova località, se attivi il registro del GPS la fotocamera terrà traccia della posizione in cui ti trovi mentre fotografi. Utilizza il software Map Utility di Canon sul tuo computer per visualizzare il percorso effettuato e rivisitare i luoghi.

Inoltre, l'app Canon Camera Connect disponibile per i dispositivi Android e iOS consente a quasi tutte le fotocamere compatte Canon con funzionalità Wi-Fi di effettuare il geotagging GPS.

Se ti sei sentito ispirato dal tuo istinto e hai realizzato immagini pregevoli, perché non le condividi con gli altri? Caricale nella Galleria.