Consigli su LEGRIA

Suggerimenti e tecniche per la tua videocamera LEGRIA

Con i mesi invernali ormai alle spalle, la primavera è ricca di promesse. Questa stagione è foriera di nuovi impulsi vitali. Le giornate si allungano, spuntano i germogli sugli alberi, le piante cominciano a fiorire e nascono i gli agnellini. C'è un senso di ottimismo e il mondo comincia a sentirsi carico di energia naturale.


Realizza un filmato primaverile

Dai cuccioli di animali ai primi germogli nelle mattine nebbiose, la primavera lancia segnali di rinascita e protagonismo. Acquisisci tutti questi dettagli in un racconto filmato. Prova a filmare sotto la luce diretta per cogliere un'atmosfera più luminosa e leggera. La modalità automatica delle videocamere LEGRIA farà il suo meglio per raggiungere i compromessi in grado dare il giusto taglio alle tue riprese.

Se usi la modalità manuale con i dispositivi della serie HF G, effettua la corretta esposizione della porzione di immagine che vuoi sia maggiormente dettagliata, anche se ciò comporta sacrificare i dettagli ombreggiati a scapito di una maggiore nitidezza delle aree illuminate o sovraesporre le parti più chiare per mostrare più dettagli d'ombra e penombra possibili.

Cerca di filmare la mattina presto, quando il sole è basso ma offre toni più caldi. Prova a girare tra i fiori, i germogli e le foglie nuove. Posiziona la telecamera molto vicina al soggetto per ottenere dettagli sfocati mentre realizzi il tuo racconto primaverile.

primavera - Canon
Phil Roeder, "Primavera"
Informazioni sul copyright: https://creativecommons.org/licenses/by-nd/2.0/

Assicurati di catturare i dettagli anche in brevi sequenze - il sole che brilla fra le foglie, un'ampia veduta panoramica con il sole all'interno dell'inquadratura - e di continuare a riprendere per altri cinque secondi almeno dopo che pensi che la sequenza sia completa. In questo modo, in fase di editing potrai disporre di molte brevi clip di collegamento tra le parti principali della storia.