Tutorial: Fotografia di Nature Morta

Profondità di campo

L'altra importante impostazione della fotocamera per realizzare immagini di nature morte è la profondità di campo. In pratica, è l'area del soggetto che viene messa a fuoco.

L'obiettivo può mettere a fuoco solo su un singolo piano immagine, pertanto solo la parte del soggetto messa a fuoco risulterà nitida nell'immagine. Tuttavia, una porzione di spazio davanti e dietro al piano di messa a fuoco risulteranno leggermente fuori fuoco. L'occhio umano le percepirà comunque a fuoco. Questa area di apparente messa a fuoco viene chiamata profondità di campo e può essere modificata selezionando diverse impostazioni dell'apertura. Piccole aperture, come f/16 o f/22, offrono la massima profondità di campo; aperture più ampie (es.: f/2,8 e f/4) corrispondono a una profondità di campo ridotta.

Picture_Tutorial_DSC_p4_1 
Hi-Tech, © Jochen Lenz 2010, Canon PowerShot A610

Un altro fattore che influisce sulla profondità di campo è la distanza tra l'obiettivo e il soggetto. Quando avvicini la fotocamera al soggetto per la messa a fuoco, la profondità di campo risulterà ridotta. Solitamente, la fotografia di nature morte richiede che la fotocamera venga mantenuta a breve distanza dal soggetto utilizzando l'impostazione Macro. Ciò significa che la profondità di campo verrà limitata e solo un piccolo spazio davanti e dietro al punto di messa a fuoco risulterà effettivamente nitido. L'impostazione AF-Point Zoom sulla fotocamera consente di ingrandire il punto focale dell'immagine quando premi il pulsante dell'otturatore a metà in modo da vedere esattamente cosa metti a fuoco.

Puoi ottenere ottimi effetti con una profondità di campo ridotta. Se ad esempio desideri fotografare tre pedine degli scacchi, ciascuna delle quali si trova a una distanza leggermente diversa dalla fotocamera, se metti a fuoco una pedina le altre due saranno fuori fuoco. Puoi variare l'immagine mettendo a fuoco un'altra pedina. 


Se la tua fotocamera dispone di una modalità Priorità apertura AE (Av), puoi controllare la profondità di campo. Passa alla modalità Av, seleziona l'apertura e la fotocamera gestirà la velocità dell'otturatore. Imposta la massima apertura del tuo obiettivo (numero f/ più piccolo) per una profondità di campo ridotta. Imposta un'apertura più piccola (numero f/ più grande) come f/16, per una profondità di campo più ampia. Rivedi le immagini scattate per vedere la differenza.

1  2  3  4  5

spacer
					image
Altri tutorial
Fotografia di Nature Morta
Fotografia di viaggio
Fotografia Sportiva
Fotografia architettonica
Fotografia macro
Cosa rende eccezionale una foto