Tutorial: fotografia con luce estiva

La luce nella fotografia ha un'importanza primaria e, se vuoi realizzare scatti di alta qualità, deve essere quella giusta. Con 15 ore o più di luce solare durante l'estate, è importante comprendere in che modo la luce influenzi le immagini.

Picture_Tutorial_img1
© Jorge Borges 2012, Canon EOS 600D

In questo tutorial ti verrà spiegato come cambia la luce e come puoi trarne il massimo vantaggio:

• Le ore d'oro
• Ombre cinesi
• Cambiamenti della luce
• Bilanciamento del bianco
• Modalità di scatto

Le ore d'oro
In fotografia, solo due ore di luce solare sono considerate speciali: quella immediatamente successiva all'alba e quella che precede il tramonto. Vengono chiamate le ore d'oro.

Quando il sole sorge o tramonta, si trova in prossimità dell'orizzonte, pertanto i suoi raggi attraversano una porzione maggiore di atmosfera rispetto a quando è alto nel cielo. Le particelle d'acqua nell'aria assorbono e disperdono le lunghezze d'onda blu. Maggiore è la distanza che la luce percorre attraverso l'atmosfera, minore è la quantità di luce blu che raggiunge la terra. Ecco perché la luce delle prime ore del mattino e delle ultime del pomeriggio è più calda e assume una sfumatura dorata, che si adatta a molti soggetti come panorami ed edifici.

Tuttavia il tempo a disposizione per approfittarne è piuttosto limitato, e può essere superiore o inferiore a 60 minuti a seconda del punto del mondo in cui ti trovi. Se sei vicino all'equatore, il sole sorge rapidamente e la luce dorata dura meno di un'ora. Se invece ti trovi vicino ai poli, ci sono periodi in cui il sole non sale mai molto al di sopra dell'orizzonte e l'ora d'oro può protrarsi per l'intera giornata.

1   2  3  4

spacer
					image
Tutorials
Fotografia con luce estiva
Composizione fotografica
Videoriprese
Fotografia dell'acqua
Fotografia di paesaggi
Fotografia in bianco e nero
Fotografia d'azione