STREET PHOTOGRAPHY

Portare i ritratti nelle strade

Il fotografo Kym Moseley spiega l'importanza della preparazione, della professionalità e della stampa per scattare ritratti di sconosciuti.
Uno smartphone che mostra l'app SELPHY Photo Layout, una stampante Canon SELPHY Square QX10 bianca, una confezione di carta per stampante e diverse stampe di ritratti sono disposti su un tavolo in legno, immortalati dall'alto.

Fotografare le persone che incontri per strada può essere un'esperienza scoraggiante, ma non dev'essere per forza tale, afferma il popolare tiktoker e fotografo/videomaker Kym Moseley, che ha un seguito di oltre 180.000 follower sulla piattaforma social.

Kym non è nuovo ai ritratti di strada. In effetti, avvicinarsi a persone che non ha mai incontrato prima e chiedere se può scattare loro un ritratto ha contribuito enormemente al suo successo online. Ha scoperto che, sebbene alcune persone possano avere timore a essere fotografate, altre sono lusingate dalla richiesta e sono felici di posare per lui, soprattutto se si offre di condividere l'immagine con loro in seguito, in modo che ricevano qualcosa in cambio.

Qui Kym, che utilizza Canon EOS R6, parla di come ha sviluppato la sicurezza per avvicinare le persone, dei vantaggi di accettare l'imprevedibilità e del valore di un feedback onesto. Inoltre dimostra come, con l'aiuto di Canon SELPHY Square QX10, è possibile non solo mostrare ai soggetti una foto sullo schermo LCD della fotocamera, ma anche dare loro una stampa da tenere per avere un ricordo dell'esperienza.

Kit e impostazioni

Canon EOS R6 sul coperchio di un contenitore con schizzi di vernice colorata.

Quando realizza ritratti di strada, la star di TikTok Kym Moseley usa Canon EOS R6 e obiettivi sia zoom che a focale fissa, tra cui Canon RF 70-200mm F2.8 L IS USM e Canon RF 16mm F2.8 STM. "Perdere uno scatto perché non hai il kit giusto è davvero difficile da accettare", afferma.

Molti fotografi agli esordi vogliono viaggiare leggeri: per farlo, Kym consiglia alcuni dei suoi obiettivi preferiti, come Canon RF 35mm F1.8 MACRO IS STM e Canon RF 24-70mm F2.8 L IS USM.

Kym scatta con Canon EOS R6, che ha scelto per le sue funzionalità 4K, l'elevata velocità dell'otturatore e l'eccellente messa a fuoco automatica, essenziale per la fotografia di ritratti. Per i ritratti, Kym ama sfocare lo sfondo per attirare l'attenzione sul suo soggetto.

"Indipendentemente dall'obiettivo che uso, utilizzo sempre la profondità di campo più bassa e regolo il resto delle mie impostazioni in base a quello", spiega. "L'apertura rimane sempre a f/2.8 o f/1.8, a seconda dell'obiettivo. L'altro elemento fondamentale è l'ISO, che cerco di mantenere a 100, e regolo di conseguenza la velocità dell'otturatore. Alla piena luce del giorno, userò una velocità dell'otturatore di 1/2000 secondi con ISO100 e f/2.8 e poi, man mano che si fa più scuro, la velocità dell'otturatore diventerà più bassa".

Per completare il suo kit per i ritratti di strada, Kym ha aggiunto anche la stampante portatile Canon SELPHY Square QX10, in modo da poter scattare, stampare e condividere mentre è in movimento.

Come scegliere i soggetti

Un uomo con un'ordinata barba bianca e che indossa un cappotto in pelle, occhiali colorati e un cappello in tweed è seduto sul lato di una panca verso la fotocamera.

Quando Kym ha dato a quest'uomo la stampa della sua foto, lui ha risposto con un semplice "Bene. Bella!", che ha divertito Kym. "Sono stato attirato da quest'uomo per la sua barba e il suo cappello", afferma. "Sembrava misterioso, come se avesse delle storie da raccontare. Mi piacerebbe realizzare questa foto in bianco e nero". L'app Canon SELPHY Photo Layout consente di rendere una foto in bianco e nero prima della stampa. Scatto realizzato con Canon EOS R6 a 51 mm, 1/250 s, f/2.8 e ISO1250. © Kym Moseley

Una donna con lunghi capelli biondi e che indossa un cappotto di un colore rosso brillante sopra a una casacca nera da medico è in piedi accanto a una recinzione in ferro nero e guarda la fotocamera.

Kym ricorda di aver notato per prima cosa la casacca da medico di questa donna e poi di averla osservata mentre stava parlando con la sua amica. "Sembrava molto loquace e vivace", afferma. "È stato interessante vedere la sua reazione: si vedeva che non si sentiva nella situazione migliore per scattare una foto, con i suoi abiti da lavoro". Scatto realizzato con Canon EOS R6 a 40 mm, 1/320 s, f/2.8 e ISO1250. © Kym Moseley

Se vai nel centro di qualsiasi città, noterai immediatamente che ci sono molte opzioni per quanto riguarda le persone da fotografare. Quello che ti attira verso una certa persona dipende da te: scegliere cosa fotografare è un processo incredibilmente soggettivo.

Kym inizia cercando persone che sembrano disponibili a fermarsi. "Di solito evito le persone che sono chiaramente di fretta o che indossano le cuffie", afferma. "Non voglio disturbare gli altri.

Quando ho iniziato, provavo a chiedere a tutti, poi ho capito che aspetto hanno le persone quando è probabile che si fermino", continua. "La seconda cosa è che devono avere un tratto fisico unico. Devono sembrarmi interessanti, dev'esserci qualcosa che spicca. Ho visto un ragazzo bianco con una pettinatura afro rossa che si stava avvicinando a un albero verde scuro: ho proprio sentito il bisogno di fermarlo. Sapevo che il verde scuro e i suoi capelli avrebbero creato un grande effetto, e avevo ragione: quel video ha ottenuto circa 300.000 visualizzazioni".

In sostanza, devi trovare ciò che ti interessa. Per Kym, questo "non significa che debba essere attraente in senso tradizionale, ma deve farmi provare qualcosa".

Come approcciare gli sconosciuti

Un uomo con una splendida giacca con dei motivi e i capelli scuri raccolti in uno chignon è in piedi con le mani nelle tasche del cappotto e la testa girata di lato.

Kym è costantemente alla ricerca di opportunità di ritratto. "Mi piacevano la giacca e i capelli di quest'uomo", afferma. "Sembrava disponibile e, più precisamente, sembrava aspettare qualcuno, quindi non poteva dire di dover scappare da qualche altra parte". Scatto realizzato con Canon EOS R6 a 70 mm, 1/400 s, f/2.8 e ISO500. © Kym Moseley

Una giovane donna con lunghi capelli castani, che indossa un pesante soprabito e ha cuffie di grandi dimensioni intorno al collo, sorride con cautela alla fotocamera.

"Quello che mi ha fatto fermare è stato il comportamento di questa ragazza", afferma Kym. "Sembrava molto disponibile e suppongo che mi sembrasse timida e schiva. Questo mi ha attratto. Volevo portarla fuori dal suo guscio". Scatto realizzato con Canon EOS R6 a 67 mm, 1/320 s, f/2.8 e ISO1250. © Kym Moseley

Prima di avvicinarsi alle persone, Kym suggerisce di prepararsi mentalmente dicendo a se stessi: "Tranne te, nessuno farà molto caso a questa cosa. Nessuno pensa che tu sia strano come forse credi di sembrare!".

Dopo aver identificato un potenziale soggetto, di solito si presenta dicendo: "Ciao, sto lavorando a un progetto per cui devo fotografare degli sconosciuti. Hai due minuti per scattare velocemente un ritratto?".

"So che dire così è il modo migliore per mettere subito a proprio agio qualcuno e farlo interessare a sufficienza da aiutarti", spiega. "Se fermi qualcuno e poi parli in modo confuso, l'altra persona perderà la pazienza e se ne andrà. Se sei timido, allenati a farlo fino a quando non ci riesci. Facevo così all'inizio e ora sono molto più sicuro. Avvicinarsi alle persone diventa più naturale. Se sono indecise, dico che poi posso inviare loro le foto via e-mail", aggiunge.

Come interagire con i tuoi soggetti

Uno smartphone con l'app SELPHY Photo Layout e la stampa di un ritratto sono disposti su un tavolo di legno, immortalati dall'alto.

L'app Canon SELPHY Photo Layout è compatibile con le stampanti portatili Canon SELPHY Square QX10 e SELPHY CP1300 e consente di stampare direttamente dallo smartphone. Inoltre, offre più opzioni di formato, in modo da poter aggiungere più di un ritratto allo stesso foglio di carta.

Alcuni fotografi di strada dirigono il soggetto, mentre altri preferiscono un approccio più spontaneo. Kym preferisce mantenere le istruzioni al minimo. "Cerco di non dare troppe indicazioni, perché non voglio rubare molto tempo alle persone", afferma Kym. "Dico qualcosa, ma in genere non sono troppo specifico. Magari suggerisco di provare qualcosa di diverso se la cosa non funziona, ma non chiedo cose specifiche, come "metti una mano qui". Chiedo semplicemente di camminare da un punto a un altro e uso la modalità di scatto continuo, oppure faccio un pugno e chiedo alle persone di seguirlo, in modo da farle posizionare in un certo modo senza toccarle. Ho imparato tutto questo dalle fotografie di matrimoni".

L'impressione che fai è estremamente importante e può anche portare a opportunità future. Kym ricorda una volta in cui ha ottenuto un lavoro dopo aver avvicinato uno sconosciuto per fotografarlo. "Una volta ho fermato un uomo che indossava un abito meraviglioso ed è emerso che aveva un'attività di moda e aveva bisogno di un videomaker. Ha chiesto i miei contatti, perché ha apprezzato il modo in cui abbiamo interagito nel breve periodo di tempo che abbiamo trascorso insieme".

Stampa e condivisione di foto

SELPHY Square QX10 posizionata su una superficie in legno, con una stampa fotografica che ne esce per metà.

La stampante portatile Canon SELPHY Square QX10 è dotata di un pratico caricatore USB e consente di stampare foto durature da 68 x 68 mm con colori ricchi e vivaci.

Una mano tiene una piccola stampa di un ritratto di un ragazzo che indossa una sorprendente giacca con dei motivi e ha la testa girata di lato.

Puoi stampare 20 fogli per ricarica completa, quindi se il tuo soggetto sembra insoddisfatto al primo tentativo, puoi sempre riprovare. "Se vedo che non l'altra persona non è soddisfatta, cerco di fare un'altra foto", afferma Kym.

Dopo aver scattato una foto, non sai mai come reagirà un'altra persona. Kym ha ricevuto varie reazioni positive e negative. "Per prima cosa, mostro sempre alle persone l'immagine sullo schermo della fotocamera, poi mi offro di inviare loro la foto", afferma. "Chiedo anche un feedback. Per me, la cosa più importante è l'onestà".

Avere con sé SELPHY Square QX10 ha aggiunto un'altra opzione a quelle a disposizione di Kym, perché così può dare al suo soggetto qualcosa da portare via. "La stampante SELPHY Square QX10 è stata molto veloce, considerando che doveva stampare una foto", afferma.

Kym ha trasferito la foto da EOS R6 al suo smartphone utilizzando il Wi-Fi integrato della fotocamera, quindi l'ha caricata nell'app SELPHY Photo Layout per stamparla. "L'intero processo richiede circa 60 secondi", afferma. "È sorprendente pensare di poter stampare un'immagine di buona qualità senza avere cavi o un ufficio, o senza chiedere alle persone di incontrarci in un secondo momento per dare loro una foto", afferma.

Ci auguriamo che i consigli e i suggerimenti di Kym ti abbiano dato la sicurezza necessaria per uscire e provare a creare i tuoi ritratti di strada: non sai mai cosa potresti riuscire a ottenere. Non dimenticare di condividere i tuoi risultati con l'hashtag #FreeYourStory e di taggare @canonemea.

Scritto da Natalya Paul

Prodotti correlati

Articoli correlati

  • Una fiorista sorridente in un abito verde chiaro circondata da fiori colorati.

    STREET PHOTOGRAPHY

    Suggerimenti per ritratti di strada

    Scopri i consigli del fotografo professionista Julian Love per realizzare straordinari ritratti di strada.

  • Donna con lunghe trecce fotografata per strada da un'amica, con in mano una fotocamera Canon EOS R6.

    FOTOGRAFIA DI MODA

    Come usare i tuoi amici come modelli nelle foto

    Da Londra la fotografa di moda e beauty Jade Keshia Gordon offre sei semplici suggerimenti per creare foto più eleganti per i social media.

  • Un fotografo che immortala un soggetto inondato di luce viola e che tiene in mano il gambo di una pianta.

    FOTOGRAFIA RITRATTISTICA

    L'obiettivo perfetto per i ritratti

    Cosa tenere in considerazione quando si sceglie un obiettivo per la fotografia ritrattistica.

  • Una stampante Canon SELPHY SQUARE QX10 accanto a un album pieno di piccole stampe.

    STAMPA CREATIVA

    Migliora il tuo umore con la stampa

    Le fotografie catturano momenti indimenticabili: dai vita ai tuoi ricordi con la stampa di adesivi, album o transfer.