ARTICOLO

Azioni calcistiche non di Premier League con Canon EOS R3

La fotografa sportiva Molly Darlington è tornata al club dove è iniziata la sua carriera per mettere alla prova la fotocamera mirrorless professionale.
Un calciatore vestito di verde che tenta di placcare un calciatore vestito di bianco su un campo con alcune case visibili sullo sfondo.

Durante un servizio fotografico di una partita non di Premier League con la fotocamera Canon EOS R3, la fotografa sportiva Molly Darlington ha sfruttato appieno la velocità di scatto di 30 fps e dice che la batteria non era "neanche lontanamente vicina a esaurirsi" a fine giornata. Scatto realizzato con fotocamera Canon EOS R3 e obiettivo Canon RF 70-200mm F2.8L IS USM a 135 mm, 1/1600 sec, f/2.8 e ISO1600. © Molly Darlington

Quando la fotografa sportiva Molly Darlington è stata incaricata di fotografare la squadra di calcio non di Premier League 1874 Northwich FC nel Cheshire, in Inghilterra, la Canon Ambassador ha avuto l'opportunità di tornare alle sue origini. "È qui che ho cominciato a fare fotografie", ricorda. "Ho iniziato a fotografare la squadra quando avevo 16 anni, durante il mio primo anno di college. Poi ho passato i tre o quattro anni successivi a seguirla, sia in casa che in trasferta, mentre studiavo fotografia ad alti livelli e all'università, quindi è stato bello ritornare".

Nonostante abbia dovuto fare un passo indietro nel tempo per questo servizio fotografico, Molly ha portato una fotocamera per fare nuove scoperte: la fotocamera Canon EOS R3. "Non sapevo cosa aspettarmi perché non avevo mai utilizzato una fotocamera mirrorless, ma ne sono rimasta davvero colpita", dice. "Di solito uso la fotocamera Canon EOS-1D X Mark III e ho potuto personalizzare EOS R3 in un modo simile. È decisamente più leggera da trasportare".

Molly aveva un solo obiettivo RF per questo lavoro – l'obiettivo Canon RF 70-200mm F2.8L IS USM – e ha usato Canon EF 400mm f/2.8L IS II USM (ora sostituito da Canon EF 400mm f/2.8L IS III USM) per scatti più lunghi, che era collegato a EOS R3 tramite un adattatore Canon EF-EOS R con ghiera. Ha aggiunto un Canon Extender EF 1.4x (ora sostituito dal Canon Extender EF 1.4x III) per una portata più ampia mentre realizza ritratti spontanei del manager della squadra dall'altro lato del campo. "Non sapevo se sarei riuscita a utilizzare sia l'adattatore che l'extender contemporaneamente", racconta Molly. "Ma le prestazioni della fotocamera non sono cambiate".
Due calciatori di squadre opposte si contendono la palla in aria.

Molly ha trovato molto utile poter lavorare con un otturatore silenzioso ad alta velocità. "Se voglio che la mia fotocamera EOS-1D X Mark III sia silenziosa, devo utilizzare il Live View, perciò non lo faccio spesso – magari se devo scattare una foto di un giocatore di tennis mentre serve, ad esempio. Ma con la fotocamera Canon EOS R3 posso farlo mentre uso il mirino, ed è fantastico". Scatto realizzato con fotocamera Canon EOS R3 e obiettivo Canon RF 70-200mm F2.8L IS USM a 108 mm, 1/1600 sec, f/2.8 e ISO1600. © Molly Darlington

Le sfide della fotografia nel calcio

Molly dice che scattare fotografie durante una partita di calcio non di Premier League porta a una serie di sfide diverse rispetto a quelle di Premier League. "Quasi tutti i club della Premier League hanno un'illuminazione a LED di buona qualità, mentre un club non di Premier League può avere a disposizione proiettori non molto forti o con una tonalità un po' gialla.

"Poi c'è lo sfondo", continua. "In un campo di Premier League, dietro ai giocatori, c'è uno stadio pieno, o almeno era così prima del Covid, che si può sfocare utilizzando un'apertura ampia per far risaltare le squadre. Ma in un campo non di Premier League ci sono barriere, recinzioni e case che cercano di attirare l'attenzione.
"Ovviamente una partita non di Premier League in sé non è molto veloce. Questo può rendere leggermente più semplice fotografare perché, ad esempio, i cross avvengono a una velocità inferiore. Ma allo stesso tempo può essere più difficile prevedere dove finirà il pallone".

La natura più lenta del gioco non ha impedito a Molly di portare la fotocamera Canon EOS R3 al suo frame rate massimo di 30 fps utilizzando l'otturatore elettronico. "Non credo di aver bisogno di quella velocità per tutto il tempo", dice. "Se non fai attenzione potresti ritrovarti con migliaia di foto di una sola partita di calcio. La possibilità di abbassare le velocità di raffica a un'impostazione compresa tra 15 fps e 3 fps è una funzione davvero utile.
Un tecnico che indossa guanti bianchi sta pulendo il sensore di una fotocamera Canon.

Disponi di un kit Canon?

Registra il tuo kit per accedere a consigli gratuiti degli esperti, assistenza per le attrezzature, eventi ricchi d'ispirazione e offerte speciali esclusive con Canon Professional Services.
"Poter scattare a 30 fps sarà sicuramente utile per fotografare i manager che saltano su e giù urlando e gridando", aggiunge Molly. "Aumenterà le possibilità di ottenere un frame in cui non avranno gli occhi chiusi o facce strane".
Un primo piano di un calciatore con una maglia verde che controlla una palla con il petto.

Le capacità migliorate di tracking di persone di Canon EOS R3 possono rilevare velocemente gli occhi, il viso, la testa o il corpo di una persona, a seconda di ciò che è visibile, il che è ideale quando si fotografa azioni rapide. Scatto realizzato con Canon EOS R3 e obiettivo Canon EF 400mm f/2.8L IS II USM a 1/1600 sec, f/2.8 e ISO1000. © Molly Darlington

Un uomo in giacca e pantaloni neri che urla mentre guarda una partita di calcio. Un altro uomo è in piedi di fianco a lui con le braccia incrociate, mentre un terzo uomo è seduto al riparo sulla destra della foto con un cesto di borracce davanti ai piedi.

Aggiungendo un EF extender, Molly ha avuto la portata maggiore di cui aveva bisogno durante la partita per immortalare le reazioni del team di manager del 1874 Northwich FC. Scatto realizzato con fotocamera Canon EOS R3 e obiettivo Canon EF 400mm f/2.8L IS II USM e Canon Extender EF 1.4x a 1/1600 sec, f/4 e ISO6400. © Molly Darlington

Il tracking della messa a fuoco a 30 frame al secondo

Una funzione della fotocamera Canon EOS R3 che Molly ha apprezzato particolarmente mentre fotografava il team di manager del 1874 Northwich FC è il tracking AF preciso e veloce delle persone. "L'inseguimento del viso, in particolare degli occhi, ha funzionato molto bene ed è stato abbastanza facile spostare la messa a fuoco tra manager e co-manager", dice. "Anche con l'extender 1.4x sul mio obiettivo da 400 mm, la fotocamera si spostava ancora più facilmente tra gli occhi di uno e quelli dell'altro.
"Ho anche scoperto che questa funzione di inseguimento si focalizzava davvero molto sui giocatori durante la partita", continua Molly. "Se mettevo a fuoco un giocatore e qualcuno correva davanti all'inquadratura, la fotocamera rimaneva bloccata sul giocatore originale".

Molly ha aumentato un po' la sensibilità di inseguimento della fotocamera EOS R3, come fa con tutte le sue fotocamere. "Preferisco lavorare così", spiega. Ha anche lasciato l'attivazione della messa a fuoco automatica sul pulsante di scatto dell'otturatore al posto di usare il pulsante posteriore. "In passato ho utilizzato entrambi i metodi, ma mi sono abituata a lavorare con il pulsante dell'otturatore".

Oltre a immortalare l'azione sul campo, Molly ha fotografato anche ciò che c'era intorno. Dice che l'AF in condizioni di scarsa illuminazione di EOS R3 (che, con un obiettivo f/1.2 da 50mm o 85mm, può mettere a fuoco in condizioni di scarsa illuminazione come -7.51 EV), la stabilizzazione dell'immagine integrata e l'alta sensibilità ISO l'hanno aiutata quando scattava fotografie ai tornelli e nel negozio del club, dove a volte ha spinto la sensibilità a ISO8000. "Non ho notato alcun rumore evidente che di solito ci si aspetta da altre fotocamere. E non c'è stato nemmeno nessun problema con la messa a fuoco automatica in condizioni di luce più scarsa".
Un'auto da rally rossa catturata in velocità, mentre solleva una nuvola di polvere dietro di sé.

Corsa fuoristrada con Canon EOS R3

Il fotografo di corse automobilistiche Vladimir Rys prova l'innovativa tecnologia di tracking AF di auto da corsa di Canon EOS R3 in occasione del suo primo shooting al rally delle auto elettriche.
Una donna con un ombrello aperto verde e nero seduta in una piccola cabina di legno mentre scrive su un foglio di carta.

Molly è passata a un obiettivo ultragrandangolare e ha impostato un ISO più alto per gli scatti sul campo da calcio. Scatto realizzato con Canon EOS R3 e obiettivo Canon EF 16-35mm f/2.8L IS II USM a 16mm, 1/1600 sec, f/2.8 e ISO6400. © Molly Darlington

Un cane beige sdraiato sotto l'insegna del 1874 Northwich Football Club.

Molly è anche riuscita a provare l'AF migliorata con rilevamento animali di EOS R3. "È davvero notevole come abbia rilevato automaticamente il cane in questo scatto e abbia continuato a tracciare il suo viso e gli occhi mentre si muoveva", dice. Scatto realizzato con Canon EOS R3 e obiettivo Canon EF 400mm f/2.8L IS II USM a 1/1600 sec, f/4 e ISO400. © Molly Darlington

Le caratteristiche professionali essenziali di EOS R3

L'ottima messa a fuoco automatica e l'implacabile velocità di Canon EOS R3 potrebbero attirare l'attenzione, ma ci sono più di 100 aggiornamenti ancora da scoprire della fotocamera EOS R5 che la rendono lo strumento perfetto per i fotografi sportivi come Molly. Il tempo di avvio del display più veloce significa che la fotocamera è pronta a scattare più rapidamente, ad esempio, mentre un tempo di ritardo di scatto inferiore di soli 20 millisecondi rende molto più facile immortalare i momenti decisivi in una partita.

Poi ci sono i miglioramenti pratici che hanno reso facile per Molly inserire EOS R3 nel suo flusso di lavoro professionale, insieme alla sua coppia di EOS-1D X Mark III, come la batteria condivisa LP-19 e la capacità di trasferire le impostazioni di rete tra le fotocamere. "Mentre è possibile copiare una serie di impostazioni di EOS-1D X Mark III su una scheda CFexpress e poi trasferirle su EOS R3, le impostazioni più utili sono quelle FTP perché può essere una vera seccatura configurarle", dice Molly.
Una fotocamera Canon EOS R3 su un pezzo di terra appoggiata in verticale a un palo da calcio.

Molly ha anche testato la funzione di promemoria vocale della fotocamera Canon EOS R3 ed è molto soddisfatta dei risultati. "Uso molto la registrazione audio sulla mia fotocamera Canon EOS-1D X Mark III. Quando invio le immagini all'esterno della fotocamera, devo aggiungere una didascalia vocale su chi c'è nella foto o su un momento particolare della partita, come un gol o un cartellino rosso. Sono dettagli importanti al momento dell'editing", spiega. © Molly Darlington

Alla fine, le somiglianze nella gestione tra Canon EOS R3 e EOS-1D X Mark III hanno fatto sì che Molly non ci abbia messo molto a mettersi al passo con la nuova fotocamera. Anche passare a un mirino elettronico non è stato un grande cambiamento.

"La maggior parte delle volte non mi rendevo conto che stavo scattando con un mirino elettronico", dice Molly. "Alcune persone mi hanno detto che hanno notato un grande cambiamento quando sono passati a un EVF da un mirino ottico, ma io non ho trovato grandi differenze.

"Nel complesso, la fotocamera appariva solida e robusta, molto simile a Canon EOS-1D X Mark III", conclude Molly. "È sicuramente una fotocamera che potrei utilizzare a tempo pieno in futuro. Credo che finiremo tutti per utilizzare fotocamere mirrorless prima o poi".

Scritto da Marcus Hawkins


1 Se utilizzata con un obiettivo f/1.2, purché privo di rivestimento Defocus Smoothing (DS), AF sul punto centrale, modalità One-Shot a temperatura ambiente e ISO100.

Il kit di Molly Darlington

Il kit essenziale usato dai professionisti per scattare le loro foto

Il kit di Molly Darlington con fotocamere e obiettivi Canon.

Fotocamere

Canon EOS R3

Questa fotocamera mirrorless full-frame di spicco è stata progettata pensando alle esigenze dei fotografi sportivi professionisti, includendo l'inseguimento AF a 30 fps ed EVF ad alte prestazioni senza blackout.

Canon EOS-1D X Mark III

Scopri il non plus ultra delle funzionalità creative, con eccezionali prestazioni anche in condizioni di scarsa illuminazione, AF con tecnologia deep learning e video 5.5K in formato RAW. Molly utilizza due di queste reflex digitali professionali insieme a una fotocamera EOS-1D X Mark II, che utilizza come fotocamera remota dietro alla rete durante le partite di calcio. "Sono perfette per immortalare l'azione e anche le alte prestazioni ISO aiutano molto. La struttura robusta e la protezione dagli agenti atmosferici sono importanti se si realizzano scatti all'aperto", dice Molly.

Obiettivi

Canon EF 16-35mm f/2.8L IS III USM

L'ultima versione dell'obiettivo Canon EF 16-35mm f/2.8L II USM che utilizza Molly è un obiettivo zoom ultragrandangolare con un'apertura massima costante di f/2.8. "Tengo un obiettivo grandangolare accanto a me, nel caso in cui dovessi scattare una foto dei giocatori davanti a un bel tramonto", dice Molly. "Lo uso anche per scattare fotografie dietro la rete".

Canon EF 70-200mm f/2.8L IS III USM

Un obiettivo molto amato dai fotografi professionisti: rapido, flessibile e adatto a qualsiasi situazione. Molly dice: "Quando fotografo una partita di calcio dall'area di rigore fino all'angolo, utilizzo il 70-200 mm. L'escursione dello zoom mi dà la flessibilità di immortalare gol e festeggiamenti che avvengono davanti a me".

Canon EF 400mm f/2.8L IS III USM

Il successore dell'obiettivo preferito di Molly è un super teleobiettivo con apertura rapida e dalle prestazioni professionali: ideale per la fotografia di sport, attualità e naturalistica e il fotogiornalismo. "Questo è il mio obiettivo preferito e quello che uso per l'azione e le fotografie di persone che guardano la partita, tra cui manager e tifosi tra la folla", dice Molly.

Accessori

Canon Extender EF 1.4x III

Ideale per foto giornalistiche, sportive e naturalistiche, questo moltiplicatore compatto aumenta la lunghezza focale dei teleobiettivi e teleobiettivi zoom Canon serie L di un fattore 1.4x. Molly utilizza l'originale per le foto dei manager sulla linea laterale. "A volte ti trovi dall'altra parte del campo rispetto alle panchine, ma l'extender di Canon ti permette di fare un'inquadratura più ravvicinata", dice.

Articoli correlati

Leggi la newsletter

Fai clic qui per scoprire le storie da cui trarre ispirazione e le notizie entusiasmanti di Canon Europe Pro