FLASH

Blocco dell'esposizione flash e compensazione esposizione flash

Scopri come adattare lo Speedlite al tuo soggetto utilizzando il blocco dell'esposizione flash e la compensazione esposizione flash.

Ottenere la giusta esposizione per la fotografia con il flash comporta calcoli che richiedono molto tempo, basati su numeri guida, distanza tra il flash e il soggetto e aperture. Fortunatamente, la misurazione valutativa del flash (E-TTL e E-TTL II) ha cambiato le carte in tavola: la fotografia con il flash Speedlite ora è diventata facile quanto premere un pulsante. Nonostante ciò, puoi ottenere risultati migliori fornendo un po' di supporto alla misurazione valutativa del flash.

Il sistema di misurazione valutativo delle fotocamere Canon EOS, utilizzato per rilevare le letture dell'esposizione ambientale, è condiviso con il sistema flash E-TTL. Un pre-flash con basso consumo energetico si attiva prima dell'esposizione e la luce viene misurata da questo flash. La durata del flash principale viene poi controllata per fornire una corretta esposizione con l'apertura selezionata.

Quando si scatta con la luce diurna, a volte è necessario regolare l'esposizione in caso di soggetti molto chiari o molto scuri. Questo perché la fotocamera è calibrata per adattarsi a una scena "di tonalità media". È possibile effettuare una lettura da un'area "di tonalità media" della scena e utilizzare la funzione di blocco dell'esposizione per la scena principale oppure utilizzare la funzione di compensazione esposizione della fotocamera.

Poiché il flash E-TTL e il flash E-TTL II utilizzano lo stesso sistema di misurazione, le letture dell'esposimetro del flash possono essere confuse anche da soggetti chiari o scuri. In questo caso, la regolazione viene effettuata utilizzando le funzioni di blocco dell'esposizione flash (FEL) o di compensazione esposizione flash (FEC).

Blocco dell'esposizione flash

Il blocco dell'esposizione flash (FEL) consente alla fotocamera di ricordare l'esposizione per qualsiasi area selezionata del soggetto quando si ricompone l'immagine nel mirino. Per effettuare una lettura FEL, devi portare un'area del soggetto di tonalità intermedia al centro del mirino e premere il pulsante di blocco dell'esposizione o il pulsante di blocco dell'esposizione flash (a seconda delle fotocamere). A questo punto, si attiva il flash e viene effettuata una lettura senza che venga rilevata l'esposizione. Questa lettura viene mantenuta per 16 secondi, per darti il tempo di ricomporre l'immagine e scattare la foto.

Il FEL consente un controllo totale dell'esposizione del flash. Sei tu a scegliere l'area da cui effettuare la lettura.

Il FEL è particolarmente utile quando ci sono superfici altamente riflettenti, ad esempio uno specchio, all'interno dell'area del soggetto. Questi possono creare punti sovraesposti in cui l'illuminazione del flash viene riflessa direttamente verso la fotocamera. Una lettura del flash generale rileverà questa luce intensa e ridurrà l'intensità del flash per compensare. La scena sarà pertanto sottoesposta a causa del flash. È possibile evitare questo problema effettuando una lettura FEL su un'area di tonalità media della scena che non include superfici riflettenti.

Se non c'è un'area di tonalità media nel soggetto, è possibile effettuare una lettura FEL su un'area più chiara o più scura e poi applicare la compensazione esposizione flash per regolare l'impostazione (di seguito, forniremo maggiori informazioni in merito).

Il FEL non è limitato a uno Speedlite collegato alla fotocamera. Può essere utilizzato anche con lo Speedlite collegato con un cavo di connessione per il flash o con il sistema flash wireless Canon.

Segnali di avviso

Il blocco dell'esposizione flash fornisce un utile controllo di ciò che è "nella portata del flash". Quando si preme il blocco dell'esposizione o il pulsante FEL, una stella verde apparirà a destra dell'icona del flash a forma di fulmine nel mirino. Questo ti ricorda che hai bloccato l'esposizione del flash. Tuttavia, se l'icona del flash a forma di fulmine inizia a lampeggiare, significa che la potenza del flash non è sufficiente per fare in modo che l'esposizione sia adeguata alle impostazioni attuali. Occorre impostare un'apertura più ampia o avvicinarsi al soggetto e quindi ripetere la lettura.

È opportuno notare che la spia verde di conferma del flash sul retro di Speedlite deve essere usata con cautela quando si usa il FEL. In caso di esposizione flash corretta, questa di solito si accende normalmente per circa tre secondi dopo l'esposizione del flash. Tuttavia, se si utilizza il FEL e non c'è alcuna avviso di fuori portata nel mirino, la spia di conferma sarà sempre verde, anche se si è fuori portata con l'immagine ricomposta. La spia di conferma rileva le sue informazioni dal pre-flash FEL, piuttosto che dall'esposizione del flash principale.

Il problema della seconda tendina

L'esposizione flash E-TTL e E-TTL II viene calcolata prima dell'inizio dell'esposizione. Questo può essere un problema se si utilizza la sincronizzazione del flash della seconda tendina e la distanza del soggetto cambia durante l'esposizione. Nel momento in cui si attiva il flash, l'esposizione si baserà sulla distanza iniziale del soggetto piuttosto che sulla distanza del soggetto alla fine dell'esposizione. Il risultato sarà un'immagine sovraesposta o sottoesposta, a seconda della direzione in cui il soggetto si è spostato dopo l'esposizione. Se puoi controllare la scena, per risolvere questo problema, puoi effettuare la lettura FEL con i soggetti nella loro posizione finale, quindi farli tornare nella loro posizione iniziale prima di iniziare l'esposizione.

Un'immagine di una scena luminosa vista da una finestra, con spartiti e altri oggetti in primo piano retroilluminati che appaiono sovraesposti.

Il flash è stato impostato in base alla scena luminosa fuori dalla finestra, e il risultato è un'illuminazione eccessiva che ha sbiadito gli oggetti in primo piano.

Lo stesso scatto di una scena luminosa vista da una finestra, con spartiti e altri oggetti in primo piano retroilluminati ma con la corretta esposizione.

Utilizzando il blocco dell'esposizione flash, il fotografo ha aggiunto abbastanza flash per evidenziare i dettagli retroilluminati in primo piano, ma non così tanto da sovraesporli.

Compensazione dell'esposizione flash

I sensori di misurazione all'interno di una fotocamera EOS sono calibrati per i soggetti di tonalità media (spesso chiamati grigi 18%). Quando il pre-flash Speedlite si attiva, viene riflesso dal soggetto verso la fotocamera. Se l'area principale del soggetto non ha una tonalità "media", l'esposizione del flash non sarà corretta.

Anche se il blocco dell'esposizione flash è un ottimo modo per aggirare questa questione, è necessario essere consapevoli che ci sono alcuni problemi. In primo luogo, la lettura FEL viene mantenuta dalla fotocamera solo per 16 secondi. È possibile prolungarla continuando a esercitare una pressione parziale sul pulsante di scatto, ma non sempre questa è una soluzione comoda. In secondo luogo, è necessario effettuare una nuova lettura FEL per ogni esposizione, poiché i dati del flash non vengono memorizzati dalla fotocamera dopo la pressione del pulsante di scatto dell'otturatore. In terzo luogo, potrebbe non esserci un'area di tonalità media del soggetto su cui effettuare la lettura FEL.

Una tecnica alternativa è quella della compensazione esposizione flash (FEC). In questo caso, si inserisce semplicemente il valore della compensazione desiderata sulla fotocamera e questo sarà applicato a ogni esposizione del flash fino a quando la compensazione non viene reimpostata su zero. La compensazione esposizione flash può essere impostata anche su alcuni Speedlite, e in tal caso, verrà sovrascritta qualsiasi impostazione di compensazione del flash della fotocamera.

Naturalmente, la FEC presuppone che tu conosca il valore della compensazione necessario per i diversi soggetti. Serve quindi esperienza, come per altre impostazioni fotografiche. Tuttavia, possiamo dire che i soggetti di tonalità molto chiara avranno bisogno di un aumento dell'esposizione da circa +0,5 a +1,5 stop, mentre i soggetti con tonalità scure richiederanno una riduzione del livello del flash da circa -1 a -2 stop.

Se si scatta alla luce del giorno e si utilizza il flash per aggiungere dettagli alle zone d'ombra o per creare riflessi negli occhi di una persona o di un animale, lasciando che sia la fotocamera a calcolare l'apertura del diaframma e il livello del flash, l'effetto che ne risulterà sarà artificiale. Se vuoi ottenere un effetto più raffinato, puoi impostare la compensazione del flash tra -1 e -2,5 stop.

Tre versioni di un'immagine che ritrae un uomo seduto su una Vespa vicino alla riva di un fiume con un piede a terra, con diversi livelli di flash.

Esempio di bracketing dell'esposizione del flash: da sinistra a destra, standard, sotto (-1) e sovra (+1).

Bracketing dell'esposizione del flash

Il bracketing dell'esposizione del flash (FEB) è una caratteristica pratica offerta da Speedlite EL-1, Speedlite 600EX-RT, 600EX II-RT, Flash macro ad anello MR-14EX II e Flash macro a doppia torcia MT-26EX-RT. Consente di scattare facilmente una sequenza di tre immagini, ognuna con un diverso valore di compensazione dell'esposizione del flash. La variazione può essere compresa tra 0,3 e 3 stop. È necessario andare avanti di un singolo fotogramma e attendere che il flash si ricarichi dopo ogni esposizione.

La sequenza bracketing è normalmente Standard, Under e Over, ma grazie a una funzione personalizzata su Speedlite, può essere cambiata in Under, Standard e Over.

Il bracketing è utile quando non sei sicuro del valore della compensazione esposizione flash. Tuttavia, spesso puoi intuire in che modo modificare la compenasazione. Impostando la compensazione dell'esposizione sulla fotocamera e il FEC, puoi forzare il bracketing dell'esposizione del flash per passare alla posizione Standard. Per esempio, se viene impostata la compensazione dell'esposizione, una sequenza di -0,3 stop, 0,0 stop e +0,3 stop diventa 0,0 stop, una sequenza di +0,3 stop e +0,6 stop diventa +0,3 stop.

Tuttavia, non ti preoccupare se il tuo Speedlite non offre il bracketing dell'esposizione del flash o se i calcoli ti confondono. Puoi effettuare il bracketing manualmente modificando l'impostazione di compensazione esposizione flash tra uno scatto e l'altro. Ti basterà rivedere ogni immagine sullo schermo LCD della fotocamera subito dopo l'esposizione e regolare il livello di compensazione in base ai risultati che vedi.

Bilanciamento E-TTL II

EOS-1D X Mark III, EOS R5 e EOS R6 dispongono dell'opzione Bilanciamento E-TTL nel menu, alla voce Controllo Speedlite esterno. In questo modo è possibile regolare il bilanciamento della luminosità del soggetto e dello sfondo, scegliendo tra Standard, Priorità ambiente e Priorità flash. Standard fornisce la stessa luminosità alla luce ambiente e al flash. La Priorità ambiente è ideale per creare scatti molto naturali, poiché riduce la proporzione della luce del flash rispetto alla luce naturale. È utile in particolare con le scene scure perché evita che il soggetto sia fortemente illuminato.

La Priorità flash deve essere impostata quando si desidera che Speedlite sia la fonte di luce principale. È utile per riempire qualsiasi ombra sul soggetto o sullo sfondo.

Se stai scattando un ritratto, può anche essere utile utilizzare la modalità Valutativa della misurazione E-TTL II (Face priority). Ciò indica alla misurazione della fotocamera di dare priorità al volto del soggetto nell'impostazione dell'esposizione del flash.

Scritto da Angela Nicholson


Articoli correlati

  • FLASH

    Flash fotocamera Speedlite: le basi

    Impara a calcolare la potenza del flash necessaria per ottenere esposizioni perfette e per utilizzare le opzioni del flash automatico in Speedlite per semplificarti il lavoro.

  • FLASH

    Utilizzo dello zoom Speedlite

    Scopri lo zoom Speedlite di Canon e guarda come la funzione di zoom automatico ottimizza la copertura del flash per l'obiettivo che stai utilizzando.

  • In una grotta un fotografo sta immortalando una parete di roccia con motivi vorticosi, illuminato da due unità flash esterne posizionate per terra.

    FLASH

    Flash wireless

    Scopri come usare lo Speedlite esterno alla fotocamera e controllarlo in modalità wireless per una fotografia con il flash più creativa.

  • Una giovane donna è seduta a un tavolo con una finestra dietro di lei.

    FLASH

    Utilizzo del flash di riempimento

    Sia che utilizzi il flash incorporato di una fotocamera o uno Speedlite, il flash può far risaltare i dettagli in ombra e trasformare i tuoi ritratti.

  • Leggi la newsletter

    Fai clic qui per scoprire le storie da cui trarre ispirazione e le notizie entusiasmanti di Canon Europe Pro