FOTOGRAFIA CREATIVA

Il coraggio di essere diversi: suggerimenti creativi per scatti da social media

I fotografi di TikTok Rosie Lugg ed Eletrico condividono le loro tecniche preferite per creare immagini che attirano l'attenzione.
Gocce di un liquido nebulizzate ad arco da un calice di vetro tenuto in una mano sollevata di fronte a un cielo arancione.

La chiave per creare immagini di grande impatto da pubblicare sui social media è pensare in modo diverso e mostrare al mondo il proprio punto di vista. I TikToker Rosie Lugg (@rambosphotos) e Peter Jay (@Eletrico) fanno proprio questo. Entrambi hanno una passione per la creazione di contenuti esclusivi e per la condivisione di metodi e idee con il pubblico.

In questo articolo, Rosie ed Eletrico rivelano i loro migliori consigli e suggerimenti per creare immagini uniche che stupiranno i follower, attraverso cinque diverse tecniche fotografiche.

1. Scie luminose a lunga esposizione

Lunga esposizione di un uomo su un marciapiede di fronte a scie luminose rosse di un autobus in corsa.

"Per gli scatti con le scie luminose che richiedono una lunga esposizione, è essenziale utilizzare un treppiede per evitare le vibrazioni della fotocamera" spiega Rosie. "Inoltre, se vuoi che il soggetto sia statico, deve rimanere immobile durante l'esposizione". Scatto realizzato con Canon EOS 200D (ora sostituita da Canon EOS 250D) e obiettivo Canon EF 35mm f/1.4L II USM a 2 sec, f/5.6 e ISO100. © Rosie Lugg

Lunga esposizione di un soggetto in controluce accanto a un cerchio di luce dorato. Le scie luminose si irradiano dalla circonferenza.

Per le esposizioni lunghe, Eletrico trova che ricorrere a una sensibilità bassa come ISO100 consente di ridurre la velocità dell'otturatore e di eliminare qualsiasi traccia di rumore dall'immagine. Scatto realizzato con Canon EOS M50 Mark II e obiettivo Canon EF-M 18-150mm f/3.5-6.3 IS STM a 18 mm, 13 sec, f/10 e ISO100. © Peter Jay

Per i fotografi che puntano al successo sui social media è essenziale adottare tecniche che attirino l'attenzione, e sia Rosie che Eletrico suggeriscono di creare fotografie suggestive di scie luminose.

Di recente, Rosie ha sperimentato con le scie luminose prodotte dagli autobus rossi sul Tower Bridge di Londra. "Per ottenere l'effetto desiderato, devi giocare con le impostazioni della fotocamera. In genere scatto in modalità manuale (M) per controllare facilmente l'apertura e la velocità dell'otturatore, oltre alla sensibilità ISO. Fotografando un soggetto con un autobus che lasciava una scia luminosa sullo sfondo, ho capito che servivano una velocità dell'otturatore di circa due secondi, un'apertura di f/5.6 e un valore ISO100 per ottenere la giusta esposizione complessiva. Mi piace mantenere il valore ISO il più basso possibile, per massimizzare la qualità e ridurre al minimo il rumore delle immagini".

Eletrico ha creato uno scatto altrettanto accattivante utilizzando oggetti comuni che aveva in casa. "Ho inserito dell'ovatta ardente in una frusta da cucina di metallo" spiega. "Facendo roteare la frusta con una cordicella ho prodotto delle scintille e una lunga esposizione di 13 secondi mi ha permesso di dipingere con la luce". (Attenzione: pericolo di incendio. Assicurati di avere a portata di mano un estintore o mettere in atto altre precauzioni). "Posizionando la fotocamera su un treppiede con un autoscatto di 10 secondi, sono riuscito configurare lo scatto e a mettermi in posa prima che l'otturatore si aprisse".

Puoi creare giochi di luce simili con torce, luci a LED o persino stelline scintillanti.

2. Congelare l'azione con un'elevata velocità dell'otturatore

Gli scatti ricchi di azione catturati con velocità dell'otturatore elevate risaltano moltissimo sui social media. Il movimento immortalato in un secondo rivela dettagli invisibili a occhio nudo.

Per il suo scatto al tramonto dell'acqua che vortica fuori da un bicchiere (in cima alla pagina), Eletrico ha utilizzato la modalità di messa a fuoco manuale. "Utilizzando l'autoscatto, la messa a fuoco automatica non sempre si bloccava sul lato destro della scena, perciò ho fatto un segno sul pavimento e l'ho messo a fuoco prima di scattare. Il touch screen orientabile di Canon EOS M50 Mark II è stato davvero utile, in quanto mi ha consentito di comporre lo scatto rimanendo davanti alla fotocamera".

"Adoro fotografare le modelle che piroettano nei loro abiti" afferma Rosie, "ma senza una velocità dell'otturatore molto elevata, tutti i dettagli vengono persi e risultano sfocati". Preferisco scattare a mano anziché usare un treppiede, perché mi permette di muovermi ed essere molto più spontanea".

Se scatti senza treppiede, l'uso di obiettivi con stabilizzazione dell'immagine integrata consente di ottenere scatti nitidi. Le fotocamere Canon EOS R5 e EOS R6 sono dotate di IS integrato, che funziona in combinazione con gli obiettivi dotati di IS, nonché con gli obiettivi privi di IS integrato.

3. Primi piani dettagliati

Un cerchio rosso con tre raggi che emergono da un punto centrale riflesso nelle gocce d'acqua in alto.

"Mi ha davvero sorpreso l'obiettivo EF-M 18-150mm f/3.5-6.3 IS STM, che offre primi piani incredibilmente dettagliati" afferma Eletrico. "Mentre realizzavo questo scatto, non riuscivo a vedere a occhio nudo le luci riflesse nelle gocce d'acqua". Scatto realizzato con Canon EOS M50 Mark II e obiettivo Canon EF-M 18-150mm f/3.5-6.3 IS STM a 52 mm, 1/40 sec, f/5.6 e ISO400. © Peter Jay

Un obiettivo Canon EF-M 18-150mm f/3.5-6.3 IS STM.

Eletrico ha utilizzato un obiettivo Canon EF-M 18-150mm f/3.5-6.3 IS STM per il suo primo piano di gocce d'acqua colorate (a sinistra). L'obiettivo ideale ed estremamente versatile produce ottimi risultati con soggetti vicini e lontani ed è in grado di mettere a fuoco fino a 25 cm di distanza (a lunghezze focali di 18-50 mm).

Le immagini macro con dettagli incredibilmente precisi hanno il potere di catturare l'attenzione degli utenti sui social media. "Ho sempre pensato che servisse un obiettivo macro grande e specifico per i primi piani estremi, ma sono rimasto sorpreso quando ho visto quanto mi potessi avvicinare al soggetto con l'obiettivo Canon EF-M 18-150mm f/3.5-6.3 IS STM" spiega Eletrico. A lunghezze focali di 18-50 mm, l'obiettivo è in grado di mettere a fuoco fino a 25 cm di distanza.

"Ho applicato del nastro adesivo trasparente lungo la circonferenza di una bobina e l'ho posizionata sopra un'immagine sullo schermo del mio telefono per l'illuminazione, quindi ho spruzzato alcune gocce d'acqua per far brillare la luce.

"Non è stato necessario utilizzare impostazioni particolari della fotocamera e l'obiettivo ha catturato i dettagli più piccoli nelle gocce. Le vibrazioni della fotocamera possono rappresentare un serio problema nella fotografia macro, ma anche scattando a mano libera, lo stabilizzatore dell'immagine integrato nell'obiettivo si è dimostrato incredibilmente efficace.

4. Riflessi nell'acqua

Immagine speculare, riflessa in una pozzanghera, delle gambe di una persona, immortalata dal ginocchio in giù, che indossa una gonna gialla e stivali bianchi.

L'idea dei riflessi nell'acqua ha fatto pensare a Rosie a pozzanghere di fango e a stivali di gomma. "Nonostante il clima britannico, ho dovuto aspettare più di una settimana per la pioggia" afferma. Scatto realizzato con Canon PowerShot G7 X Mark II (ora sostituita da Canon PowerShot G7 X Mark III) a 1/320 sec, f/2.8 e ISO320. © Rosie Lugg

Immagine speculare, riflessa in una pozza d'acqua, di un bambino seduto su un materassino di fronte allo skyline di una città.

Per il tema dei riflessi nell'acqua, Eletrico ha pensato a qualcosa di insolito, creando una pozza sul pavimento e scattando un'immagine visualizzata sul suo telefono, nonché il suo riflesso, in una stanza buia. Il risultato è questa incredibile illusione ottica. Scatto realizzato con Canon EOS M50 Mark II e obiettivo Canon EF-M 18-150mm f/3.5-6.3 IS STM a 18 mm, 1,6 sec, f/14 e ISO100. © Peter Jay

Vederci doppio è sufficiente a catturare l'attenzione di chiunque e, come dimostrato nel suo video su TikTok, Rosie ama creare immagini speculari con riflessi, aggiungendo ai suoi scatti l'effetto speciale della simmetria. "Ho aspettato che piovesse per poter sperimentare con le pozzanghere" spiega. "Alla fine, ho fatto da modella per i miei scatti e ho trovato l'app Canon Camera Connect incredibilmente utile. È stato fantastico poter posizionare la fotocamera sul treppiede e controllare tutte le impostazioni dal telefono che avevo in mano.

"Per sfruttare al meglio i riflessi nell'acqua, in genere è necessario abbassarsi molto: l'angolazione dello scatto era fondamentale, perciò essere in grado di visualizzare l'immagine e regolare le impostazioni di scatto sul telefono ha reso tutto molto semplice e immediato" aggiunge Rosie.

Se non utilizzi l'app Camera Connect per controllare la fotocamera da remoto, è probabile che la tieni in mano per realizzare uno scatto a un'angolazione inferiore. In queste circostanze, "lo schermo orientabile o inclinabile ti semplifica la vita: non dovrai più inginocchiarti né stenderti sul bagnato" continua Rosie.

Eletrico ama aggiungere un tocco creativo agli scatti dei riflessi nell'acqua. "Ho versato dell'acqua sul pavimento e spento tutte le luci, quindi era davvero buio. L'acqua rifletteva l'immagine sullo schermo del telefono e l'effetto era davvero fantastico. Ho utilizzato un'apertura ridotta di f/14 per una maggiore profondità di campo, in modo che l'intera scena apparisse nitida".

5. Sfondi sfocati

Una donna guarda in alto verso destra, la mano sulla guancia, con lucine a forma di stella sullo sfondo.

Per dare originalità ai suoi scatti, Rosie ricorre spesso a oggetti di scena come lucine o bolle di sapone che creano interessanti effetti bokeh. Crea anche dei ritagli da posizionare sull'obiettivo, per aggiungere un tocco di creatività ai punti luminosi sfocati. "Spesso uso una profondità di campo ridotta per togliere lo sfondo dalla messa a fuoco" aggiunge. Scatto realizzato con Canon EOS 200D e obiettivo Canon EF 35mm f/1.4L II USM a 1/125 sec, f/1.4 e ISO200. © Rosie Lugg

Una struttura in marmo bianco con oltre una dozzina di cupole e quattro minareti visti attraverso un cerchio di luce dorata.

"Intendevo utilizzare la mia mano in primo piano, ma ho avuto l'idea di reggere un filtro ND per aggiungere un elemento più creativo" afferma Eletrico. Scatto realizzato con Canon EOS M50 Mark II e obiettivo Canon EF-M 18-150mm f/3.5-6.3 IS STM a 18 mm, 1/100 sec, f/3.5 e ISO100. © Peter Jay

Una delle tecniche preferite di Rosie consiste nell'isolare la persona o l'oggetto principale all'interno di una scena, sfocando lo sfondo. "La maggior parte dei ritratti che si vedono sui social media sono piuttosto simili, soprattutto quelli realizzati con uno smartphone. L'obiettivo Canon EF 35mm f/1.4L II USM mi avvantaggia, dato che la sua apertura più ampia produce una profondità di campo ridotta. Concentra tutta l'attenzione sulla persona che viene fotografata". Utilizzando un obiettivo EF su una fotocamera con sensore APS-C, il soggetto dello scatto è più grande sul sensore rispetto a un sensore full frame, di fatto aumenta la lunghezza focale dell'obiettivo di un fattore di 1,6x. "Sulla mia fotocamera Canon EOS 200D, la lunghezza focale "effettiva" dell'obiettivo da 35 mm funziona a 56 mm, che ritengo ideale per i ritratti e le fotografie di moda. Le immagini hanno un aspetto interessante e di qualità superiore, in grado di attirare l'attenzione delle persone che scorrono tra i contenuti sui social media".

Per dimostrare una profondità di campo ridotta, Eletrico ha realizzato uno scatto architettonico di un edificio in lontananza. Il suo approccio innovativo è consistito nel reggere un filtro ND a distanza ravvicinata, incluso nello scatto. "Focalizzandosi sulla moschea in lontananza, il filtro crea un alone delicato, morbido e sfocato intorno all'edificio per un effetto speciale". Pensare fuori dagli schemi spesso produce ottimi risultati.

Libera la creatività con il tuo kit

Per realizzare contenuti più coinvolgenti serve un kit in grado di stare al passo con la propria creatività. A Rosie ed Eletrico piace viaggiare leggeri e utilizzano apparecchiature intuitive e reattive che permettono di creare immagini incredibili anche in mancanza di ispirazione.

Per dare libero sfogo alle idee, Rosie utilizza la fotocamera tascabile Canon PowerShot G7 X Mark II (ora sostituita da Canon PowerShot G7 X Mark III), una potente compagna di viaggio portatile. Utilizza anche la fotocamera Canon EOS 200D (ora sostituita da Canon EOS 250D), una reflex digitale straordinariamente compatta e leggera, perfetta tanto all'aperto quanto in uno studio domestico. "Tenere il passo con le azioni in rapido movimento può essere una sfida" afferma Rosie. "Ma la mia fotocamera EOS 200D è estremamente reattiva, soprattutto in termini di tracking dell'autofocus".

Per quanto riguarda gli obiettivi, Rosie fa affidamento su Canon EF 35mm f/1.4L II USM per la sua profondità di campo incredibilmente ridotta e su Canon EF 24-70mm f/2.8L USM (ora sostituito nella gamma EF da Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM), che offre la versatilità di un obiettivo zoom senza compromettere la qualità delle immagini.

Eletrico preferisce la potente fotocamera compatta Canon EOS M50 Mark II abbinata all'ultra versatile obiettivo Canon EF-M 18-150mm f/3.5-6.3 IS STM. Tale combinazione ha superato le sue alte aspettative in quasi ogni scenario di scatto.

Queste tecniche creative ti hanno ispirato? Guarda i consigli di Eletrico per scatti migliori su TikTok e prova ad aggiungere effetti divertenti alle tue immagini. Condividi i risultati con l'hashtag #FreeYourStory e tagga @canonemea.


Autore: Matthew Richards

Prodotti correlati

Articoli correlati

  • Una donna con clip a farfalla nei suoi capelli fissa altri fermagli a farfalla a pezzi di cordino appesi a una barra argentata.

    PROGETTI CASALINGHI

    Immagini piene di ispirazione direttamente a casa tua

    Trasforma la tua casa in uno studio fotografico con i consigli della star di TikTok Michaela Efford.

  • Fotografa le stagioni

    FOTOGRAFIA PAESAGGISTICA

    Fotografa le stagioni

    Fai risaltare l'atmosfera unica di ogni stagione con questi consigli di Benjamin Hegyi.

  • VLOG

    Alza la qualità dei tuoi contenuti online

    Sei suggerimenti e tecniche di esperti, per far sì che i tuoi contenuti sui social media emergano rispetto agli altri.

  • Matt Adlard, famoso pasticcere, scatta una foto di un dessert al cioccolato con Canon EOS M50 Mark II.

    FOTOGRAFIA DI ALIMENTI

    La ricetta per il successo: presentazione di Canon EOS M50 Mark II

    Matt Adlard, famoso pasticcere e star dei social media, prova EOS M50 Mark II.